Microscopio USB _ Jiusion

Premessa, la presentazione che segue nasce dall’idea di condividere l’utilizzo di un semplice device che nel mio caso mi ha aiutato a “vedere“ meglio alcuni particolari durante alcune riparazioni, e  pensando che possa tornar utile ad altri per la stessa o altre applicazioni, ho tirato giù due righe ..


Dal titolo è chiaro di cosa andrò a scrivere .. 🙂 .. un microscopio con connessione USB. Un device non impegnativo ne per le dimensioni e ne per il costo, pertanto versatile nell’utilizzo e dal costo abbordabile per l’hobbysta considerandolo anche facilmente reperibile sul web.

Il motivo dell’acquisto nel mio caso è stata la necessità di dover verificare alcuni componenti e pad di PCB, quindi un utilizzo nel campo dell’elettronica.

E’ vero che avrei potuto risolvere utilizzando il mio comune smartphone, oramai come tutti dotato di ottima fotocamera ed ingrandimento più che sufficienti allo scopo. Ma considerandone la necessità ho preso la palla al balzo e perché non provare con un comodo microscopio osservando su un bellissimo schermo 15” (ovviamente mi riferisco al monitor del mio notebook .. J) quanto mi occorre verificare ?  Ed è partito l’acquisto, e l’utilizzo 😉 .

E già perché questo microscopio USB, appunto attraverso questa connessione lo si può collegare ad un PC opportunamente configurato, e da li sfruttare la possibilità di vedere/zoomare e riprendere ed anche scattare le immagini sotto osservazione.

La procedura è molto semplice, per questo modello si scarica on line il driver dal sito

da li si scarica il file per Windows 5b1fcf791ceed.zip,

e successivamente si apre la cartella Driver

e si lancia l’eseguibile, e se si vuole si può realizzare un collegamento sul Desktop, per un pratico e successivo utilizzo ..

Se si avvia il software amcap senza aver collegato il microscopio al PC, il software fornisce una finestra di errore ..

Dove chiaramente indica di non vedere alcun dispositivo hardware connesso, pertanto si collega il microscopio e poi si riavvia il software, e si ottiene l’Anteprima (icona con occhio nella barra dei menu) di ciò che si ha sotto osservazione .. nel mio caso il componente del PCB, o meglio un Drive per led 5050.

L’immagine come si osserva fornisce chiaramente la situazione e lo stato dei componenti SMD, in questo caso un resistore da 10 000 ohm ed un MosFet A1SHB, sui quali poi ho eseguito delle verifiche sullo stato delle saldature e pad e delle misure rilevando guasto il MosFet; attualmente in attesa ricambio per la sostituzione.

Ovviamente, si dovrà regolare la posizione del microscopio con l’oggetto in verifica, e regolare lo zoom posto sul microscopio, per poi all’occorrenza utilizzare quello disponibile nel software attraverso il menu Strumenti..

Il software, molto semplice ed intuitivo seppur datato offre una barra menu con delle buone opzioni, tra cui la possibilità di realizzare un video con estensione .AVI, quella di scattare le foto con l’icona macchina fotografica, e ancora nella barra strumenti di aggiungere modificare l’immagine con funzioni predefinite..

Il microscopio, offre di suo a bordo, la regolazione di zoom e la possibilità di scattare delle foto, ed anche un piccolo supporto di fissaggio con base, utile per piccole riprese, e sul cavo di connessione è ben visibile un regolatore di luminosità del led posto anteriormente alla fotocamera del microscopio ..

una chicca è il connettore USB che può aprirsi e diventare MICROUSB in modo da collegarlo anche ad uno smartphone, perché offre anche questa possibilità, ovviamente configurando lo smartphone (io non l’ho ancora fatto).

Conclusioni.

Per l’utilizzo che ne ho fatto e ne farò, mi ritengo soddisfatto. Note da aggiungere sono relative al supporto ed all’illuminazione led di serie.

Relativamente al supporto, ho notato che quello di serie limita le condizioni di lettura obbligandolo ad una distanza fissa dal punto di verifica, ed un’inclinazione scomoda del device; direi che un supporto con base ed un’asta verticale che consenta una regolazione in altezza variabile su una scala di qualche centimetro sarebbe meglio, e se non erro un simile supporto è anche disponibile … devo verificare.

Per quanto riguarda l’illuminazione led di serie dell’obiettivo durante la visione, è si comodamente regolabile dal potenziometro presente lungo il cavo usb di connessione, ma ho notato (nel mio caso) che andando a regolare l’intensità luminosa al massimo, la visione sul pc mi si congela a tratti, probabilmente per un sovraccarico sulla presa usb, risolvibile con illuminazione esterna e luce led del device a zero. Questo per dire che la richiesta di intensità di corrente in quella condizione è alta per la connessione usb (nel mio caso una old 2.0) probabilmente limita il suo funzionamento (vien da se che questa è una mia considerazione).

Sostanzialmente un utile strumento, che non impegna un grande budget e non richiede molto spazio .. per chi ha necessità di ingrandire e riprendere particolari, senza grandi pretese. 😉

Aggiungo che il device è corredato anche di un utile manualetto, stranamente scritto anche in Italiano :mrgreen:

Buon Anno a tutti .. 😉

 

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 12.358 times, 15 visits today)
Rating: 5.0/5. From 4 votes.
Please wait...
Precedente Un inaspettato .. trasformatore …quarta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.